Letture – The Myth of Leadership

The Myth of Leadership – Jeffrey Nielsen

the-myth-of-leadership1The Myth of Leadership di Jeffrey Nielsen è stata un’autentica delusione. Ero molto curioso di leggere questo libro perché sono convinto che il concetto classico di leadership, così come lo abbiamo studiato e inteso all’interno delle organizzazioni, sia in parte sopravvalutato e  non sia sempre particolarmente adatto a governare la complessità (vedi i post precedenti “leadership e complessità e “la leadership dell’invisibilità”).

Anche all’interno del mio libro “Competere nella Complessità” ho dedicato uno spazio significativo alla critica della leadership eroica, in favore di una leadership più orientata alla creazione di contesti che favoriscono l’emergere di dinamiche auto-organizzative. Con questa premessa, un libro con un titolo simile non poteva non attrarre la mia attenzione. Purtroppo all’interno ho trovato una serie infinita di banalità, vecchie teorie malamente riverniciate per apparire nuove ed esempi di basso profilo e livello. Pur condividendo in pieno la tesi dell’autore (ovvero che il concetto di leadership sia sopravvalutato), leggendo il libro, mi sono ritrovato paradossalmente a parteggiare per i classici modelli di leadership e per gli studiosi che li hanno elaborati. Nielsen non fa nessun accenno ad alcuna teoria della leadership  (e ve ne sono decine e decine: basate sui tratti, sulla contingenza, sulla trasformazione, ecc.), dal suo punto di vista la leadership equivale all’atteggiamento comando e controllo, che da più di mezzo secolo è considerato un approccio alla leadership del tutto superato e  contingente. E’ quindi evidente che se intendiamo leadership come sinonimo di gerarchia e comando, questa appare un concetto fuori contesto nell’attuale scenario competitivo, ma non ci voleva certo un altro libro per affermarlo (tra l’altro in maniera così noiosa e piatta). L’autore accenna anche alla teoria del caos e della complessità per giustificare il suo nuovo approccio che definisce “peer-based“, ma le poche righe che dedica a queste argomentazioni, francamente, mi sembrano posticce e abbastanza superficiali.

Per dare un’idea dell’approccio che Nielsen usa all’interno del libro, riprendo alcune considerazioni riportate da pag 101 a 105. Nielsen ricorda le ricerche sviluppate da Kurt Lewin, Ronald Lippett e Ralph White nel 1939 sugli stili di leadership (e questo è una delle pochissime citazioni di ricerche sulla leadership che Nielsen riporta nel suo libro). Come è noto, questi ricercatori dimostrarono come gli stili di leadership possono influire sul senso di responsabilità del gruppo. Lewin, Lippett e White distinguono tra tre stili di leadership: autocratica, democratica e laissez faire. Ebbene, dal punto di vista di Nielsen il cosiddetto “peer thinking” che è l’approccio che propugna attraverso questo libro, dovrebbe ispirarsi alla leadership democratica ed estenderla a chiunque all’interno dell’organizzazione. Veramente una conclusione sorprendente, peccato che qualcuno (molti per la verità) lo abbia già sottolineato quaranta anni fa.

In sintesi, il libro è un attacco non alla leadership ma alla gerarchia e all’approccio comando e controllo (che è solo uno dei tanti stili di leadership). La sua teoria della peer organization altro non è che una sorta di empowerment diffuso abbinato ad uno stile di leadership di tipo democratico. Probabilmente lo ha chiamato “peer organization” perché oggi questa è la terminologia giusta, “cool” per esprimere questo concetto. Del libro mi sono piaciute solo due cose: l’idea di considerare la leadership un po’ come un mito e le affermazioni che Nielsen fa nelle primissime pagine: “consulting with dozens of compagnie from every industry, I have made two observations you can take to the bank: 1) genuine communication occurs only beetween equals; 2) secrecy frequently breeds corruption and abuse of power“. Certamente non sufficienti a giustificare il costo del libro e della lettura di quasi 200 pagine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...