Meno male che non siamo superstiziosi

I leader dell’Unione Europea si sono accordati per istituire una tassa sulle banche per farle contribuire direttamente al costo della crisi che hanno provocato.  Oltre alla tassa, i vertici europei hanno concordato la pubblicazione degli stress test che le autorità di vigilanza stanno compiendo sui gruppi bancari per  valutare la loro solidità e resistenza agli shock finanziari.

Niente da dire sulle decisioni. Penso sia importante accrescere la trasparenza dei mercati finanziari e regolamentarne il funzionamento in vista d una maggiore sostenibilità degli stessi. Resta da notare che l’ultima volta che ho sentito parlare di una extra-tassa sulle banche eravamo nel luglio del 2008 allorché il nostro Ministro del Tesoro annunciò la famigerata Robin Hood Tax. Le banche guadagnavano troppo e dovevano essere tassate per poter ridistribuire parte della loro ricchezza. A poco più di un mese dall’annuncio falliva Lehman Brothers e le banche, invece di essere tassate, hanno dovuto essere salvate dal fallimento.

Meno male che non siamo superstiziosi.

3 thoughts on “Meno male che non siamo superstiziosi

  1. Vero, in questo caso il sarcasmo è opportuno.
    Ho assistito ad un dibattito durante il quale il Prof Ghotti Tedeschi (Presidente IOR)ha chiaramente detto che di regole ce ne sono già tante, manca la volontà e la “convenienza” di applicarle!
    Un’altra frase degna di nota è stata: “siamo messi così non per colpa di qualche banchiere senza scrupoli ma per una forzatura dei governi, partendo dal fatto che è 20 anni che il PIL è fermo, mentre per esigenze dei vari governi statali, ci hanno fatto credere che era in crescita” … Sante parole… 🙂 direi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...