Vacanze “skholastiche”

orizzonteLe recenti polemiche sulla riforma scolastica e l’avvicinarsi della pausa estiva mi fanno pensare a quanto sia cambiato il concetto di educazione rispetto all’antichità. Oggi la fine della scuola è associata al tempo libero, alla spensieratezza, allo svago, all’ozio. E’ però curioso notare che Il termine “scuola” derivi del greco SKHOLE che aveva appunto il significato di “tempo libero”. Tempo libero che per gli antichi equivaleva alla libertà di coltivare la conoscenza. In sostanza, un tempo si vedeva la scuola come tempo per sé, un’oasi in cui coltivare la mente e lo spirito con la conoscenza. Oggi si vede la scuola come un obbligo che richiede delle pause di rigenerazione.

Come è potuto accadere un simile rovesciamento del mondo?  Un tempo la conoscenza era ricerca, curiosità,  confronto, passione ed esplorazione. Oggi la conoscenza è associata a orari scolastici scanditi dalle campanelle di fine lezione, programmi predefiniti, compiti assegnati per casa, verifiche a risposte multiple, studio a memoria, lezioni frontali del docente e letture consigliate che spesso, per quieto vivere, diventano obbligatorie.

In questo contesto fuggire dalla SKHOLE è sopravvivenza, rigenerazione, ripartenza. Il mondo si è rovesciato. Certo, non dobbiamo dimenticare che oggi l’accesso alla conoscenza è per tutti e un tempo non era così. Ma è altrettanto interessante notare che oggi tendiamo a fuggire da ciò che gli antichi agognavano. Vista in questo modo, forse si riesce a spiegare un po’ meglio parte delle difficoltà che dobbiamo affrontare nei cosiddetti tempi moderni e, senza entrare nel merito della recente riforma scolastica, il bisogno di un generale ripensamento dell’attuale modello educativo.

Un augurio per questa estate è quindi quello di provare a far rivivere lo spirito antico. Che questo periodo estivo sia per tutti un periodo skholastico, nel senso originario del termine: un’estate ricca di curiosità, ricerca, pensieri, libertà e conoscenza di sé prima che del mondo.

Buone vacanze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...